Moderatori

From eRepublik Official Wiki
Jump to: navigation, search
Languages: 
EnglishIcon-English.png
ShqipIcon-Albania.png
БългарскиIcon-Bulgaria.png
中文(简体)Icon-China.png
中文(繁體)Icon-Republic of China (Taiwan).png
HrvatskiIcon-Croatia.png
فارسیIcon-Iran2.png
DeutschIcon-Germany.png
ΕλληνικάIcon-Greece.png
MagyarIcon-Hungary.png
Bahasa IndonesiaIcon-Indonesia.png
ItalianoIcon-Italy.png
PolskiIcon-Poland.png
PortuguêsIcon-Portugal.png
Portugues BrasileiroIcon-Brazil.png
RomânăIcon-Romania.png
РусскийIcon-Russia.png
СрпскиIcon-Serbia.png
SlovenščinaIcon-Slovenia.png
EspañolIcon-Spain.png
УкраїнськаIcon-Ukraine.png

Il Progetto Moderatori iniziò con l'obiettivo primario di assicurare la moderazione dei contenuti di eRepublik applicando le Regole ed i Termini di Servizio. La squadra dei moderatori fa anche da ponte fra i cittadini di eRepublik e il Dipertimento Comunità, tenendo informato quest'ultimo sugli eventi salienti verificatisi nel Nuovo Mondo. I moderatori sostengono gli amministratori in diversi casi, allo stesso modo rendono il gioco più gradevole ai giocatori.
Per informazioni su come proporsi come moderatori, è possibile consultare la pagina apposita dedicata al reclutamento.

Un po' di storia

I primi moderatori

Il programma moderatori affonda le sue radici nel lontano Giugno 2009: i primi furono reclutati nell'autunno di quell'anno. I primi moderatori furono invitati dal Team di eRepublik; molti di loro erano cittadini celebri come ex presidenti o comunque ben noti a diverse comunità.

GF Day

Pagina principale: GF Day

Man mano che il Nuovo Mondo accoglieva sempre più cittadini, l'azione dei moderatori di eRepublik diventava più efficace. Il 30 Giugno del 2010, Giorno 953 del Nuovo Mondo, un cittadino statunitense e moderatore, Necrosis, divulgò le proprie credenziali sul forum americano. Di conseguenza, molti fatti spacevoli si verificarono: nomi di giornali cambiati, giornali trasferiti ad altri cittadini, medaglie conferite e cittadini bannati, tra i quali si potevano annoverare ex presidenti, celebri giocatori dei tempi della beta, giornalisti famosi e persino il cittadino n° 2: Admin.

Il GF Day fu un duro colpo all'intero programma moderatori: a causa di quest'evento, furono disabilitati a tutti i moderatori i poteri di amministrazione. Tempi duri si prospettarono per il programma: molte cose andavano riviste e corrette.

Il ritorno del programma

Il programma moderatori fu lentamente ripristinato dopo il GF Day. Mesi dopo, si giunse ad una soluzione: i community moderator. I moderatori di comunità' furono suddivisi in tre gruppi: il primo livello garantiva l'accesso più ristretto agli strumenti amministrativi mentre il terzo garantiva più autonomia d'azione. Questo sistema fu ideato per prevenire il ripetersi di avvenimenti come il GF Day: una volta creato, un moderatore riceveva il livello più basso di moderazione, dopodiché, passati diversi mesi di servizio, veniva man mano promosso ai livelli successivi. Su questo sistema è basato l'attuale sistema di community moderator.