History of Italy/Italiano

From eRepublik Official Wiki
Jump to: navigation, search
Languages: 
EnglishIcon-English.png
ItalianoIcon-Italy.png


edit

Exclamation.png Urgent

This page urgently needs an update! This page is very outdated, and the information may no longer be valid.

Segue la storia dell'Italia.

Anno 2007

Novembre 2007

  • Nasce eRepublik Beta: cominciano ad iscriversi i primi giocatori nei vari paesi dell'eMondo.
  • I primi iscritti di ogni Paese ricevono 100 gold e 20 inviti a testa per popolare le rispettive nazioni.

Anno 2008

Febbraio 2008

  • Su impulso di Palver e Viperux viene creato Vox Populi(Italy), partito di centro-sinistra.
  • La popolazione cresce grazie a molti utenti invitati tramite contatti nel gioco online Hattrick.

Marzo 2008

Aprile 2008

  • Alle elezioni presidenziali, Carloarturo esce sconfitto da una coalizione di Vox Populi, ADI ed Infinity, che premiano Gensi con la presidenza italiana.
  • Nasce il Partito Comunista Eitaliano.
  • Cresce e si sviluppa la popolazione italiana proveniente dalla community NGI, operativa nell'economia tramite il sistema della cooperativa.

Maggio 2008

  • Alle elezioni vince Rocco Marcelli, sostenuto da una coalizione di PCE, ADI ed Infinity, sconfiggendo Linus zen di Vox Populi.
  • Il governo realizza il sistema del Welfare [2] e dell'Esercito eItaliano.
  • Dichiarazione di guerra italo-francese contro la Svizzera, portando l'Italia a conquistare Chur.
  • Nasce il partito Lega Nerd, a capo di Megalomaniac.

Giugno 2008

  • Vox Populi e Alleanza Democratica Italiana, insieme a Infinity e PCE, appoggiano nelle elezioni presidenziali Rocco Marcelli.
  • Akira vince le elezioni presidenziali sostenuto dalla nuova coalizione di destra di Aquila et Gladius e Democracy and Future.
  • Akira destituisce la figura del Ministro della Difesa, promuovendo invece la figura del Capo di Stato Maggiore.
  • L'Esercito eItaliano, tramite l'operato di Colinar[3], viene riorganizzato e suddiviso in 3 armate di 10 divisioni.
  • Viene fondata la Banca eItalia, e attivati subito i servizi - per i cittadini ed imprese - di Cambio Valute Estere.
  • Alleanza Democratica Italiana e Vox Populi si fondono nel Partito Progressista Riformista, eleggendo a Presidente del partito Compagno.
  • Lega Nerd entra a far parte della coalizione di destra.

Luglio 2008

Agosto 2008

Settembre 2008

  • Gracchius, sostenuto dal Fronte Popolare, vince le elezioni presidenziali. La sinistra ritorna al governo dopo 3 mesi.
  • Inizia il dibattito sulla stesura della Costituzione eItaliana.
  • La World War I viene interrotta per la presenza di troppi bug nel modulo guerra.
  • Nasce il partito eItalia dei Valori, creato da BertoHZ, che vedrà pimpina888 come sua presidentessa.

Ottobre 2008

  • Pericle vince le elezioni presidenziali supportato dalla coalizione di sinistra detta Fronte Popolare.
  • Il governo Pericle, pur essendo di sinistra, assumerà nel governo molti giocatori affiliati alla destra (in particolare di Aquila et Gladius); motivando la decisione di voler creare un governo basato sulla meritocrazia e non sul riempimento di poltrone. Ciò porterà a diverse critiche e allo scioglimento del Fronte Popolare.
  • 14 ottobre, esce la Versione 1 di eReipublik.
  • Il Partito Progressista Riformista subisce un take-over da parte di Maksas, che lo trasforma in Partito Teocratico Maksista, per poi abbandonarlo dopo le numerose proteste.

Novembre 2008

  • La coalizione di destra di Aquila et Gladius, Lega Nerd e Democracy and Future si scioglie. Aquila et Gladius decide di correre da sola alle elezioni candidando Cromat; Lega Nerd e Democracy and Future porteranno invece Megalomaniac come candidato alle presidenziali.
  • BertoHZ, supportato da una nuova coalizione di sinistra con IDV, PCE, PPR e con il supporto esterno di DeI, vince le elezioni presidenziali. Il candidato di Aquila et Gladius perde le elezioni di soli 6 voti.
  • Scoppia una ribellione a Chur, territorio originario svizzero sotto il controllo italiano, che viene facilmente domata dall'Esercito in 24 ore.
  • La Stark A.C.M.E. Enterprises diventa la prima azienda italiana a passare a Q5.
  • L'Esercito eItaliano, guidato da Bisiacco, libera le regioni di Karnataka, Jharkhand e Madhya Pradesh. L'India torna nell'eMondo.

Dicembre 2008

  • Si ricostituisce la coalizione tra Lega Nerd e Aquila et Gladius: Megalomaniac, il loro candidato alla presidenza, risulta vincente con 202 voti. La coalizione di sinistra con Partito Comunista Eitaliano, Partito Progressista Riformista e eItalia dei Valori candida MacEron, che esce sconfitto con 181 voti.
  • Il primo ospedale Q5 italiano viene piazzato in Sardegna difeso da un Defense System Q4.
  • L'ex-presidente Italiano BertoHZ viene accusato della sparizione di 300 gold da National eItaly e di aver venduto allo Stato Italiano un Defense System Q3 ad un prezzo maggiorato di 40 gold.[4]
  • Vengono installati Defense System in Piemonte e Lombardia.
  • Durante la guerra di invasione di ATLANTIS in Francia, l'Italia riesce a riconquistare la regione francese di Provence-Alpes-Azur, precedentemente occupata dagli spagnoli.
  • Il progetto coloniale indiano fallisce con la sfiducia al Presidente Wolontario.
  • Nasce la Lotteria Statale Italiana.[5]
  • Nasce la religione Teocratica.
  • Durante il periodo natalizio, e nel bel mezzo della guerra contro la Spagna, alcuni teocratici italiani si rendono protagonisti di una spedizione in Sudafrica per le elezioni congressuali. Il loro partito in Sudafrica riesce ad ottenere la maggioranza assoluta dei seggi in Parlamento. Questo partito ruberà il tesoro statale per distribuirlo a parte dei propri sostenitori, e causerà qualche azione di disturbo interna prima di abbandonare completamente il Congresso a pochi giorni. Il governo italiano prende le distanze da questa missione[6]. I teocratici dichiarano più volte di aver agito in completa autonomia, operando come liberi cittadini di eRepublik mossi soltanto dalla fede Teocratica. La questione, che solleva forti polemiche per il presunto danno d'immagine internazionale provocato all'Italia[7] e il mal comportamento di una parte di questi giocatori che, appena annunciate possibili contromisure dal Congresso, hanno reagito insultando pesantemente sui giornali. Si conclude con il ritorno dei teocratici in Italia e con la reprimenda[8] del Capo di Stato Maggiore Bisiacco nei confronti dei protagonisti della vicenda.
  • Al termine di una serie di cruente battaglie contro la Spagna, l'Italia conquista altre tre regioni che gli iberici avevano sottratto alla Francia: Languedoc-Roussillon, Midi-Pyrenees e Aquitaine. A questo punto la Spagna non ha più confini con la Francia, oltre ad aver perso il controllo di tutte le regioni precedentemente conquistate.
  • Nasce la 4^ Armata dell'Esercito eItaliano. Viene scelto come generale Dudley.[9]
  • Sull'onda dei successi militari ottenuti contro la Spagna, il Generale Colinar, sostenuto da Aquila et Gladius, si candida ufficialmente alla Presidenza della Repubblica[10], richiedendo l'appoggio anche del Partito Comunista Eitaliano per un governo di larghe intese. Il giorno successivo annuncia la sua candidatura pier4reich[11], sostenuto dal suo partito Lads Of Liberty e da Democracy and Future. Poco dopo anche il Partito Progressista Riformista e l'eItalia dei Valori annunciano il loro appoggio a pier4reich.

Anno 2009

Gennaio 2009

  • SI riunisce l'Assemblea Costituente che darà vita alla Costituzione Italiana. Ne fanno parte i cittadini Catone, Kurapica, JJBdS, Paolus Augustus, Bandiagara, Pericle, megalomaniac e Giovanni Marinelli.
  • BertoHZ viene bandito a vita dal partito eItalia dei Valori per sospetto furto di 1000 gold dal tesoro statale italiano.
  • 5 Gennaio, l'Italia restuisce alla Francia la regione Provence Alpes Azur, come da accordi.
  • Colinar viene eletto Presidente con 263 voti, Pier4reich secondo con 226 voti.
  • 8 Gennaio, Pier4reich mette a segno un colpo di stato sfruttando la maggioranza congressuale e cavalcando le polemiche elettorali, annullando di fatto il voto popolare di 48 ore prima. I deputati che si rendono responsabili dell'approvazione dell'impeachment motivano la loro decisione con l'accusa a Colinar di aver insultato i parlamentari dentro e fuori il Congresso italiano, delegittimandoli nel loro ruolo e dipingendoli più volte come ladri e traditori della Patria. Alla base dei dissidi, i risultati di una votazione su un patto di mutuo soccorso con l'Ungheria[12], approvato a larga maggioranza e non all'unanimità come il Presidente avrebbe voluto, nonché la presenza tra le fila del governo Colinar di alcuni esponenti teocratici, che egli stesso aveva precedentemente biasimato per aver partecipato al take-over in Sudafrica.
  • Il Ministro dell'Economia Grizly, a poco meno di un'ora dalla chiusura della votazione per impeachment, quando anche un solo voto contrario ne modificherebbe l'esito, interviene commentando un articolo[13] del deputato della Lega Nerd Frykky, che nel suo pezzo richiedeva a Colinar delle scuse pubbliche per le sue accuse in Congresso e prometteva in cambio un voto decisivo a suo favore. Nel suo intervento, Grizly annuncia di aver modificato la password dell'organizzazione economica statale, contenente più di 2000 gold, e di essere pronto a sottrarne il contenuto in caso di approvazione della sfiducia. La mossa di Grizly viene però prontamente bloccata dai suoi predecessori al Ministero dell'Economia, che riescono ad eseguire il reset della password ed a riassumere il controllo delle casse statali.
  • Pier4reich diventa il nuovo Presidente italiano. Molti cittadini italiani, sopratutto i teocratici, definiscono l'azione politica di Pier4reich come un vero e proprio colpo di stato, che tramite la sfiducia ha reso nullo il voto popolare avvenuto 2 giorni prima. Pier4reich dichiarerà, anche con il sostegno di un'altro giocatore, che la votazione è partita essendo conscio che questa non sarebbe mai passata. Il suo tentativo era quello di scatenare giusto un po di rumore per richiamare Colinar ad un comportamento più corretto nei confronti dei vari Parlamentari. Facendo riferimento al fatto che ogni giocatore su eRepublik è un essere umano davanti ad un computer, non un soldato, quindi sottoposto a regole di buona educazione e quieto vivere.[14]
  • L'Esercito eItaliano si sfalda: si dimettono il Capo di Stato Maggiore, i Generali di Armata, i Comandanti di Divisione e i soldati.
  • Circa 90 soldati dimissionari seguono l'uscente Capo di Stato Maggiore in Svezia per combattere a favore della liberazione della Germania, prestando fede a precedenti accordi in PEACE.

Febbraio 2009

Marzo 2009

  • Alle elezioni presidenziali vince Zanch con 190 voti, sostenuto da Aquila et Gladius. Al secondo posto si classifica Pericle del Partito Progressista Riformista nonostante la sua candidatura non fosse volontaria ma imposta dal gioco. Per la prima volta dopo molti mesi non c'è stato quindi un vero confronto elettorale tra lo schieramento di destra e quello di sinistra.

Aprile 2009

Maggio 2009

Giugno 2009

  • Nelle elezioni presidenziali di Giugno viene riconfermato Antimo, di Aquila et Gladius, con larga maggioranza: ben 348 voti (77.85% dei votanti).

Luglio 2009

  • Alle elezioni presidenziali del 5 si candidano: darden (Aquila et Gladius), Gracchius (Fronte Popolare), Pericle (Movimento) e Frykky (Lega Nerd). Vince con largo distacco darden, che forma il suo I Governo.[15]
  • Il giorno delle elezioni si conclude una Resistence War in Saxony[16], prevista dagli accordi Germania-Italia, con la permanenza della regione sotto la bandiera italiana, violando così quanto era stabilito in Contratto. Un gruppo di militari italiani ha violato gli ordini dell'Esercito, causando la violazione degli accordi. Alcuni soldati combattono dalla parte sbagliata a causa di disordine nelle comunicazioni militari.
  • In Congresso viene proposto un patto diplomatico militare con la Nazione Teocratica chiamato "Tabula Rasa".

Agosto 2009

  • Durante le elezioni congressuali, l'Italia subisce un colpo di stato da parte dei croati (facenti parte di EDEN): vengono eletti 24 cittadini della Croazia, stabilitisi per l'occasione in Italia, raggiungendo così la maggioranza in congresso. Il motivo di tale gesto è da ricondursi al furto che gli ungheresi (facenti parte di PEACE e, quindi, alleati dell'Italia) hanno compiuto nei loro confronti. Per questa ragione, i croati hanno intenzione di vendicarsi e di recuperare il denaro sottratto, volgendo le attenzioni verso un alleato dell'Ungheria: l'Italia, indebolita da una popolazione non in crescita. Grazie a delle votazioni a senso unico, i croati riescono a promulgare leggi che spostano molti capitali italiani in Croazia, per un totale di 837.284 ITL.
  • Alle elezioni presidenziali, ancora in balia del "take-over" croato, il popolo italiano unito riesce ad eleggere un candidato italiano: Fulvio Milocco, di Aquila et Gladius, con 343 voti. In seconda posizione, logicamente, il candidato croato, nel tentativo di occupare anche la Presidenza. Fortunatamente i 271 voti non bastano, così come i numerosi tentativi di sfiducia proposti contro Fulvio Milocco, che non raggiungono il 66% richiesto.

Settembre 2009

  • Alle elezioni presidenziali si presentano tre candidati: Wolf89, sostenuto da Aquila et Gladius, Movimento, Partito Nazionale Militare e Democratici eItaliani; Tsubaiam, sostenuto dal Partito Comunista eItaliano, eItalia dei Valori, Warlords e M.I.R.; e megalomaniac di Fronte Nazionale. Vince Wolf89 con 228 voti (44.62%), seguito da Tsubaiam con 195 voti (38.16%) e megalomaniac con 88 voti (17.22%).

Dicembre 2009

  • Negli ultimi giorni del mandato di Luco l'Italia era impegnata su vari fronti nella guerra contro la Spagna, a fianco degli amici Francesi.

L'amicizia porta l'Italia, insieme a Francia ed Ucraina, ad essere le creatrici dell'Alleanza Entente (in italiano:L'Intesa) alleanza che si pone a metà tra Phoenix ed Eden.

  • Vennero startate varie guerre e RW (Rhone Alps,Languedoc-Roussillon-Limousin-Franche Comte etc) per dividere e spezzare il coordinamento spagnolo.

La spagna al tempo era una super-potenza e sarebbe stato un errore concentrarsi solamente su di una battaglia,per questo avvennero i primi esperimenti di “Attacchi Notturni” insieme agli alleati.

  • Da uno di questi attacchi venne liberata la regione Poitou grazie al coordinamento perfetto di ENTENTE e grazie alla prestazione di player italiani come Caleroide, Cochise, Rhevard, Claudio.g53 e soprattutto grazie alla figura di Wolf 89 al tempo comandante in capo delle operazioni militari per la campagna francese.
  • Luco ringrazia tutti per il lavoro svolto,è ottimista per il futuro grazie alla nuova alleanza creata proprio dagli italiani che permetterà a quest'ultimi di ricoprire un ruolo di prim'ordine nello scenario internazionale.

Nel suo ultimo discorso Luco vuole “togliersi qualche sassolino dalla scarpa che si porta da settimane” Ciò riguarda la questione della Banca eItalia che ha visto lo scontro tra Luco, che voleva mettere Citizen Cane a capo della Banca, e gli “aquilotti” di AetG che avrebbero preferito Matutian.

ANNO 2010

Gennaio 2010

  • Alle elezioni di Gennaio concorsero Delexo e Simpatrick.

Il primo, candidato con Movimento! , fu supportato da Pce e eIdV (eItalia dei Valori) Simpatrick, membro storico di AetG era appoggiato solamente dal suo partito.

  • La campagna elettorale fu ricca di flame che lo stesso Delexo provò a placare infatti Pce, eIdV e M!, vennero accusati di “inciuci” per la poltrona (commenti all'articolo) poiché erano i partiti più rappresentativi.

Ciò avrebbe dato vita ad elezioni inutili e dall'esito scontato.

  • Venne, inoltre, contestata la scelta di rompere la coalizione Fronte Nazionale-AetG, alleanza che sosteneva Luco alle scorse presidenziali.
  • Infine l'ultima stoccata di flame venne fatta da megalomaniac che alle 14:00 del 6 Gennaio 2010 commentò ironicamente il fatto che Delexo non aveva pubblicato né programma né squadra di governo.

Insomma,ciò che si chiesero gli scettici fu, perchè cambiare dopo che si è raggiunto un risultato storico, ovvero la creazione di Entente proprio da parte dell'Italia?

  • Le elezioni andarono come da previsioni anche se il divario non fu enorme come si presumeva alla vigilia.
  • Gennaio fu il primo mese con ENTENTE all'opera, gli italiani erano in trepidazione e non vedevano l'ora di combattere e di essere in prima linea.
  • Intanto al congresso Citizen Cane criticò la pressione che venne fatta a Luco per scegliere le cariche da parte di AetG, a detta di CitCane, napoleone (AetG) e i suoi “adepti” sarebbero poi spariti nel momento in cui occorreva collaborare per l'economia del paese.

Napoleone rispose alle accuse affermando anche che personalmente stava pensando di proporre un Impeachment a Luco dopo l'elezione di CitCane alla Banca eItalia e questo fu uno dei principali motivi per cui napoleone si distaccò dal presidente uscente e fece pressione sul partito per concorrere da solo alle presidenziali. (nonostante SimPatrick volesse stringere accordi con Luco per una squadra di governo)

  • Ma la guerra intanto continuava e la Spagna il 9 gennaio attaccò Piemonte e Corsica, nonostante l'ottimo affiatamento tra i membri di ENTENTE, presto ci si accorse che senza un aiuto di Phoenix non ci sarebbe stato nulla da fare.
  • La spagna intanto dichiarava guerra alla Svizzera, creando non poche perplessità nella stampa internazionale, poichè la Svizzera fu sempre neutrale.

Un bollettino spagnolo spiegò il perchè,la Svizzera era sotto minaccia di un golpe presidenziale attuato dai filo-russi Shaolin che aveva già sottratto più di 2600 gold in azioni di questo tipo. Con la possibile annessione della Svizzera la Spagna avrebbe raggiunto un'espansione senza precedenti e avrebbe potuto attaccare l'Italia anche da Nord.

  • Nel giorno 790 ENTENTE lanciò il suo “Grido di Dolore” accusando Phoenix di non aver mai aiutato la nuova alleanza nel contrastare la Spagna.

Mentre la Francia aveva, in passato, aiutato fortemente in campagne militari Phoenix:Giappone, Slovacchia, Turchia.

  • Ciò creò due conseguenze importanti:

Da una parte fu ormai chiaro che ENTENTE non poteva competere, senza l'aiuto di Phoenix nella lotta conro la Spagna, quindi sembrava ormai imminente la resa della neonata alleanza. Paradossalmente tutto ciò creò un grandissimo spirito di coesione nell'alleanza stessa che creò un Media Mogul Project per auto-finanziarsi, annesse nel 796 anche il Paraguay e, per quanto riguarda l'Italia generò un forte spirito “patriottico” come si evince dal discorso alla nazione di Delexo in cui il presidente fece leva sull'orgoglio nazionale

  • In quel periodo l'Italia subì, secondo un analisi di Wolf89, ben 19 attacchi da parte degli spagnoli e secondo una sua stima avrebbe speso 4450 gold.

Febbraio 2010

  • Lo scontro elettorale vide affrontarsi Rhevard (PCE) supportato dalla coalizione uscente e Napoleone (AetG)
  • Napoleone voleva aggiornare alcune parti del sistema statale, aumentare il numero delle ambasciate e soprattutto aumentare le capacità belliche del paese.

Nel suo discorso affermava l'importanza di creare una sorta di “listone” per spedire mail a chi non faceva parte dell'EI in modo da coinvolgere più cittadini possibili nella guerra in corso.

  • Ma i suoi piani si scontravano inevitabilmente con quelli di Rhevard, destinato a vincere, visto il bacino di voti su cui poteva contare.

Rhevard oltre a chiarire che avrebbe dato tutto per liberare i francesi dalla dominazione spagnola diede un'enorme importanza al ruolo della Banca eItalia che con Citizen Cane alla guida, avrebbe garantito investimenti e speculazioni, per aumentare gold e ITL, la Banca infatti avrebbe agito direttamente sul mercato. Inoltre la Banca avrebbe cercato di acquistare una compagnia di ospedali Q5 .

  • Le elezioni si conclusero con la vittoria di Rhevard, come da pronostico.

Il presidente però si ritrovò nel mezzo della massima espansione spagnola che oltre ad aver occupato tutta la Francia, aveva trovato fidi alleati, come la Svezia che aveva occupato lo U.K. (membro di spicco di Phoenix)

  • Rhevard cercò di porre rimedio a tutto ciò ed oltre a combattere, azione più naturale ed automatica da fare, cercò di creare il cosiddetto BABYBOOM pubblicizzando il gioco il più possibile.

Venne creato un incontro in chat nel canale #bb.ita dove furono organizzate attività e compiti da sostenere al fine di pubblicizzare il gioco in forum, blog e siti come Facebook.

  • Nel corso del suo mandato Rhevard si ritrovò a far fronte all'iniziativa scellerata di Matutian che convinse italiani a combattere per l'Italia in Graubunden, quando i piani prevedevano l'esatto opposto.

Ciò avvenne perchè Matutian non digerì il fatto che il presidente aveva startato l'attacco bypassando il parere del congresso. Ci fu una mozione di sfiducia per Matutian che non passò, ma il congressista si dimise e lasciò temporaneamente il gioco.

  • Come se non bastasse anche un altro fattaccio colpì la presidenza di Rhevard poiché mostrogobbo (PCE), pubblicò in game informazioni riservate della politica estera.

Ci fu un ulteriore scontro in congresso e fu fatta partire una mozione di sfiducia anche per lui,ciò generò frizioni e opinioni contrastanti tra i partiti ma alla fine mostrogobbo non venne sfiduciato e giustificato come “giovane player che non aveva appreso appieno il Regolamento del Congresso” Ciò ovviamente, causò ancora ulteriori scontri.

  • Il 18 Febbraio 2010 dopo più di tre mesi di lavoro, l'Assemblea Costituente redigeva una nuova costituzione per l'Italia e a fine mandato Rhevard decise di partecipare al War Game Malesiano.

Il War Game era una "guerra fittizia" in cui generalmente una nazione più debole attacca una forte, ciò veniva utilizzato per far livellare e rankare i player. Qualora un territorio venisse conquistao, sarebbe stato subito restituito. Ciò serviva anche a far aumentare la wellness dei cittadini utilizzando l'ospedale. Ciò era fondamentale per lo stato, poichè in quel periodo se si lavorava con una wellness al massimo, si produceva di più!

Marzo 2010

  • La campagna elettorale in questo mese si presenta più agguerrita che mai.
  • Citizen Cane (PCE-LGeI-eIdV) vs Valkyrjur (Aetg) vs supermaghe (M!)

Alla vigilia l'esito è incerto, nonostante Citizen Cane fosse appoggiato da altri partiti si arrivò ad uno scontro tra i tre principali partiti eItaliani.

  • Citizen Cane nel suo programma affermò l'importanza della crescita demografica, nelle sue intenzioni ci fu quella di raddoppiare il numero di cittadini italiani.

Se non cresciamo sarà la morte (cit.) Affermò che avrebbe istituito nuovi ministeri per una migliore gestione e anche lui pose l'importanza sul ruolo del Babyboom.

  • Cit.Cane aveva in mente la creazione della Brigate Notturne per combattere e la creazione dell'Elite eItaliana, ed in politica estera si pronunciò definitivamente sul ruolo dell'Italia.

Liberare la Francia e attuare una politica aggressiva contro la Spagna.

  • Valkyrjur (a.k.a. Quella gran gnocca) aprì il suo programma affermando “La neutralità non è un opzione, non esiste una terza via”

Sostanzialmente il suo programma era molto similea quello di Citizen Cane e prevedeva inoltre una stretta collaborazione con Phoenix

  • supermaghe invece ruppe definitivamente gli indugi, uscendo dall'alleanza che aveva governato per due mesi, con Delexo e Rhevard, col desiderio di cambiare e di portare innovazione, ciò che aveva sempre fatto Movimento!

Per questo motivo, nei suoi piani c'era l'istituzione del Ministero del Divertimento, che avrebbe creato una forte identità nazionale e spirito goliardico. In politica estera supermaghe si distaccò completamente dagli altri, infatti nei suoi piani c'era l'abbandono di Entente e l'ingresso in Phoenix e successivamente una lotta contro la Croazia (rei di aver tentato, tempo prima il TO all'Italia-trovate tutto negli altri libri) Come esempio, supermaghe prese la Slovenia, che attaccò la Croazia, perse tutto, si liberò e cercò di liberare l'Austria dagli invasori e ciò generò una grande coesione nella community. Supermaghe seguì il paradigma secondo il quale Movimento! vuole il divertimento e l'unico modo per averlo e mobilitare la community facendo guerra.


  • Le elezioni più incerte in realtà si trasformarono in una affermazione incredibile di Citizen Cane, premiato per le sue azioni con la Banca eItalia nei governi precedenti, il candidato ottenne più del 50% dei voti
  • Citizen Cane capì il momento di sconforto che si generò per una sconfitta così cocente per AetG e M! per questo cercò di coinvolgere i membri di spicco di questi partiti nel suo governo, volendo creare un'intesa nazionale capace di riunire tutti gli italiani sotto un'unica bandiera, pronti a combattere l'uno affianco all'altro.

Citizen Cane affermò che Entente da sola non avrebbe mai avuto possibilità di sconfiggere Eden, ed in particolare Spagna e Polonia.

  • Venne creata l'Elite eItaliana che avrebbe raccolto i cittadini più forti, più meritevoli e più disponibili a combattere per l'eItalia.
  • Il primo generale dell'Elite fu colinar che insieme a Dio Akira e Bisiacco , suoi collaboratori, giurarono di servire la nazione seguendo gli ordini del CdSM, di non politicizzarsi, di porre gli interessi dell'eItalia davanti a tutto.
  • Ci fu un babyboom pazzesco, l'eItalia arrivò nell'852 a più di 4000 cittadini e nell'853 ci fu l'apertura della guerra in Rhone Alps, dove ci fu il massimo esempio di collaborazione tra i cittadini italiani che si resero protagonisti di una grandissima battaglia, grazie anche allo Stato che finanziò con un rimborso fino al 30% chiunque avesse comprato Wellness Pack (le barrette di oggi more or less)
  • La Banca eItalia ricavò 1500 gold da investimenti, e li utilizzò in finanziamenti, e creò offerte sulle case q4 ad un prezzo agevole.
  • Ma, in quel periodo quel boom fu troppo netto, tant'è che l'Elite da 20 membri previsti, arrivò ai quasi 70, creando troppo divario con i giovani dell'EI, questi si videro superati dai “vecchi” che tornarono in patria (le cause dell'emigrazione le trovate negli altri libri).

Per questo motivo il CdSM Caleroide si dimise dopo aver prestato servizio per mesi nell'Esercito per divergenze e incompatibilità con il presidente Citizen Cane.

  • Citizen Cane, volle sottolineare che avrebbe trovato un altro CdSM, che avrebbe continuato a controllare EI ed Elite eItaliana.

Il presidente però probabilmente fu troppo esplicito, infatti l'Elite dal suo rientro si ritenne un organo autonomo, sotto gli ordini non del CdSM ma del Presidente.

  • Si aprì perciò il dibattito sul giuramento dell'Elite, questo era vincolante per TUTTA l'Elite o voleva significare solo un accordo formale per i comandanti che avrebbero messo davanti a tutto l'interesse per l'Italia?
  • Ciò che l'Elite dichiarò fu che non avrebbe mai accettato un ritorno in patria se fosse stata sotto il comando del CdSM, e dichiarò che non avrebbe voluto essere posta allo stesso livello dell'EI poiché

in questo modo sarebbe stata sotto il controllo del Congresso. L'elite rivendicò la sua autonomia dall'EI e dal Congresso, ciò fu alla base dei vari scontri che si verificarono in futuro.

Aprile 2010

Alle elezioni presidenziali fu scontro a tre, tra LordCi sostenuto da PCE e eIdV, SimPatrick di AetG con la collaborazione di LGeI ed infine Davilon che concorse da solo con Movimento!.

LordCi si presentò dichiarando di voler proseguire il lavoro svolto da CitizenCane (presidente del mese di Marzo ndr), quindi dando principale importanza al BabyBoom, dichiarando di voler aumentare del 20% gli iscritti, cercando,nel contempo,di dare all’Italia un ruolo sempre più importante a livello internazionale. Nel suo programma affermò l’importanza dell’istituzione del Welfare e del Ministero dello Sviluppo che avrebbe avuto il compito, tra l’altro, di invogliare il nuovo cittadino a rimanere ed ad interessarsi nel gioco. Sul piano militare, dichiarò, di volere liberare gli amici francesi dal giogo spagnolo, intensificando, inoltre il dialogo con Phoenix e cercando di far collaborare pacificamente EI ed Elite, soprattutto dopo i fatti dell’ultimo mese.

SimPatrick venne definito, dal suo partito, l’uomo giusto al momento giusto Le intenzioni di Simpatrick erano di continuare ad incrementare il babyboom puntando a sviluppare un servizio di tutoring pronto ad accogliere domande dei nuovi iscritti e di dare all'EI e all' Elite una organizzazione avesse potuto soddisfare tutti e che avesse potuto garantire all'Italia il maggior danno possibile.

Davilon, infine, dichiarò che avrebbe continuato la missione per liberare la Francia, operazione che lui definì, Salvate il soldato Sarkozy infittendo la rete di contatti per avvicinarsi il più possibile a Phoenix e a Brolliance , unione dei termini Brotherood e Alliance, formata da Canada e U.S.A., che aveva recentemente manifestato malumori con E.D.E.N. Inoltre, si sarebbe battuto, per rimuovere la clausola che, in Entente, obbligava tutti i suoi membri a stipulare MPP tra loro, clausola che Davilon riteneva inutile, dispendiosa e dannosa. Per concludere, affermò che avrebbe proseguito, anche lui, il lavoro iniziato da CitizenCane, soprattutto in piano economico.

Le elezioni furono vinte da LordCi con 320 (43.07%) distaccando di 37 voti Simpatrick (283) e di 200 Davilon (120)

Il dato che subitò balzò agli occhi fu l' ”affluenza alle urne”, votarono più di 700 persone, per la precisione, 743, rispetto alle 627 del mese precedente. Gli effetti del BabyBoom di Marzo, si fecero subito sentire.

LordCi, cominciò il suo mandato, ufficializzando il War Game Malesiano, al costo di 200 Gold, cifra che destò pareri contrastanti all'interno del Congresso, ma si ritenne essenziale e fondamentale per migliorare e aumentare il rank dei cittadini italiani. Sempre in Congresso, si discusse riguardo la modifica del Messaggio Iniziale per i nuovi iscritti, che, a detta di tutti, doveva essere più sintetico e chiaro, un messaggio che potesse spiegare ai nuovi cittadini come procurarsi del cibo e cominciare a lavorare.

Nel mese di Aprile ci furono molte novità ed introduzioni sul piano economico. Il Ministro dell'Economia (MoE) Davilon, propose una Finanziaria dove i punti fondamentali furono un adeguamento delle tasse al fine di migliorare ed aumentare gli introiti finanziari e parallelamente non affossare le vendite, cercando di mantenere le fluttuazione della moneta italiana (ITL) al valore del Gold intorno ai 0,016/0,017.

Inoltre, sempre sul piano economico, in quell'Aprile 2010, venne creata la Borsa ERX di eRepublik che si serviva, per il funzionamento delle API (Application programming interface - Interfaccia di Programmazione di un'Applicazione).

La Borsa ERX permetteva agli investitori di ottenere benefici e vantaggi attraverso centinaia di azioni da poter comprare e vendere, insomma un modello di borsa RL trapiantata in-game. Si basava su un acquisto non immediato delle azioni, ma ci si prenotava in modo che un'azienda non potesse vendere più azioni di quella che si poteva permettere. Ovviamente, molti, non avevano la minima idea di come funzionasse la borsa, ma fortunatamente venne in loro soccorso il player echoss84 che pubblicò una guida completa dove spiegava agli investitori come potersi districare tra la miriade di azioni della borsa. Lo stesso echoss84, propose, poi, di istituire e di valutare la creazione di un organo competente, che potesse aiutare tutti ad investire in borsa. A ciò si opposero alcuni congressisti, in particolare, Pashmina il quale mosse obiezioni sulla reale prevedibilità di un titolo nella borsa e vennero anche paventate possibili situazioni di Insider Trading, ovvero, manovre utilizzate al fine di pompare il valore di determinate azioni, ciò avrebbe far potuto perdere ingenti quantità di denaro.

La finanziaria di Davilon ebbe un risvolto ulteriore; venne promosso il progetto Made In Italy che servì per rilanciare il food italiano aumentando la produzione di food q3 (una volta esisteva fino al q5) e incentivando gli imprenditori italiani a comprare licenze export. Oltre al food, vennero previsti upgrade per le aziende grain e weapon, per quest'ultimo fu prevista anche la possibilità di comprare le licenze export ed infine venne previsto un piano per rilanciare le aziende di house, una volta importantissime, che vennero poi sostituite dagli attuali Centri Energia.

Il Made In Italy prevedeva aste al rialzo, in chat, che sarebbero terminate una volta esauriti i fondi stanziati, che in generale furono 120 gold. Secondo Davilon, questo avrebbe portuto risolvere, in parte, il problema che colpì a lungo l'Italia, il fatto che molti player nascevano ma si disinnamoravano subito del gioco, per di più, la penisola italiana era in sovrabbondanza di aziende Q1 di player che poi abbandonavano il game o che si dedicavano prevalentemente al modulo militare, che generavano sbilanciamento nell'economia italiana. Il progetto era indirizzato, appunto, a far sì che gli italiani si interessassero di più al modulo economico, cercando di incentivare la produzione e la creazione di nuove aziende. Il Made In Italy ebbe un grande risultato, grazie alla coordinazione del MoE Davilon, del Presidente LordCi e del player corvin84.

Nel mese di Aprile, venne, inoltre istituita la figura del Garante dei Contratti che avrebbe garantito un commercio sicuro tra cittadini onde evitare frodi e/o incomprensioni. I primi consiglieri del Garante commerciale dei Contratti furono: AlessioCobain, Borgogian , Domev , epimeteo , MartinBk

Angolo Curiosità : nell'Aprile 2010, fu creata la figura del Vice Presidente del Congresso

Sul piano militare LordCi decise di non stipulare nessun MPP con gli alleati Francesi, poiché completamente conquistati dagli spagnoli e dai polacchi, concentrandosi invece su uno SWAP (scambio) di regioni con quest'ultimi, insieme all'aiuto della Slovenia, per cercare di liberarli e difenderli. Il piano sembrò ottimo, la Francia riuscì a liberarsi parzialmente, riprendendosi Loire Valley e il 12 Aprile anche la capitale Paris Isle of France grazie, soprattutto all' eccelso lavoro svolto dall'Elite eItaliana. Ma le regioni più importanti economicamente, Rhone Alps e Aquitaine rimasero ancora occupate finchè la questione si sbloccò, anche se con divergenze interne. Infatti per aiutare i Francesi, vennero organizzate azioni militari lampo in cui il Congresso non venne informato. Ciò causò la rabbia dei partiti che si stavano organizzando per le congressuali, infatti regioni come Lombardia, Friuli, Veneto e Piemonte vennero swappate con la Slovenia, mentre l'Italia si prese la Carinzia. Il problema fu che a quel tempo, le congressuali prevedevano la candidatura nelle regioni, attraverso un sistema di voto con preferenze, diverso quello attuale basato sulle liste, quindi molti partiti dovettero ri-organizzarsi ed alcuni dovettero rinunciare a far candidare i loro membri. Il piano però funzionò anche stavolta; Rhone Alps ritornò ai Francesi grazie, ancora una volta all'organizzazione Italiana. Infine il 26 di Aprile con una mossa a sorpresa l'Italia attacca prima le Isole Baleari, poi la Carinzia, entrando in guerra contro la Croazia per bloccarla poiché stava completamente distruggendo l'Ungheria. Ma dichiarare guerra alla Croazia richiedeva 24 ore, per questo venne attaccata la Spagna (con cui eravamo già in guerra) per attivare i suoi 12 mpp, tra cui quello che interessava all'Italia: quello con la Croazia. La Spagna per riattaccare subito gli sloveni attaccò il Brasile (per attivare l'MPP contro la Slovenia senza aspettare le 24 ore necessarie alla dichiarazione di guerra diretta). Così facendo però non attivò solo l'mpp con la Slovenia ma altri 18 mpp contro. I Brasiliani iniziarono l'invasione della Spagna che avrebbe potuto causare gravissimi danni agli iberici. I nostri nemici spagnoli, per tutelarsi, cominciarono a stringere MPP con le alleanze Phoenix e Brolliance.

Proprio una nazione di Brolliance, nome che univa le parole Brotherhood e Alliance, il Canada al termine del mandato presidenziale di LordCi attaccò la Francia, attaccando Loire Valley regione High Grain, mentre membri della nostra alleanza, Entente, Ucraina e Paraguay furono protagoniste di un TO ai danni della Bolivia.

Maggio 2010

Alla tornata presidenziale di Maggio si candidarono in tre: bisiacco candidato con Aquila et Gladius e sostenuto da Movimento! Davilon candidatosi con il PCE ed in infine Oivalf sostenuto dal suo partito La Giovane eItalia e con la partecipazione in dubbio di eIdV.

Bisiacco fu presidente italiano in passato Supreme Military Commander di PEACE e fautore del ritorno in eItalia dei player di maggior esperienza, riunitisi sotto il suo comando nell'Elite e fu inoltre, a più riprese, CDSM dell'EI e venne descritto dai suoi sostenitori movimentini come una garanzia di unione, efficienza ed organizzazione. Mentre gli “aquilotti” lo dipinsero come l'unico player eItaliano in grado di fare la storia.

Sotto il punto di vista economico bisiacco promise una redistribuzione della ricchezza e un rilancio dei consumi interni, diminuendo l'income, tassando i produttori e cercando di aumentare la VAT al fine di aumentare il potere d'acquisto dei cittadini, elargendo sovvenzioni a fondo perduto per upgrade e licenze. Dichiarò, infine, di voler diminuire l'import laddove l'offerta risultasse minore della domanda.

Per quanto riguarda gli esteri, l'Italia, secondo bisiacco, aveva degl ampi spazi di manovra e libertà di azione con Entente e Phoenix, una situazione favorevole visto il riscatto Francese e la collaborazione sempre più avviata con Phoenix. Inoltre, bisiacco, affermò che non sarebbero mancate le guerre visto la guerra aperta con Spagna, Croazia e quella che incombeva con la Grecia. Si propose, poi, di aumentare il coinvolgimento dei soldati nei compiti dell'EI cercando di incentivare la scrittura di “storie di guerra” dopo le grandi battaglie, e pubblicando “liste di merito” per quelli che sono saliti di rank, o che si sono particolarmente distinti in battaglia. Bisiacco disse che avrebbe continuato con il progetto del BabyBoom, attivando, come incentivo per coinvolgere i nuovi player, una stretta collaborazione tra Welfare, M.dello Sviluppo, EI e M.Politiche Giovanili.

Davilon, da parte sua, promise una collaborazione con Phoenix, cercando però di rimanere indipendenti e di non essere assorbiti nell'orbita di quest'ultima, visto che per entrare in Phoenix si sarebbero dovuti sostenere costi mensili elevati. Si candidò sfruttando anche la sua notorietà ed il suo ottimo lavoro in campo economico del mese prima, riproponendo quindi la linea che lo contraddistinse: diminuire le tasse sul Food, rilanciare il settore Grain ed in generale, creare una tassazione basata sulle condizioni mutevoli e precarie del mercato e della guerrain cui era coinvolta direttamente l'Italia. Affermò che avrebbe stanziato più fondi per l'EI ed il Welfare al fine di incentivare l'interessamento dei nuovi giocatori, creando inoltre delle nuove guide. Avrebbe cercato di riavvicinare l'EI e l'Elite, affermando che la prima sarebbe stata un organo indipendente, cercando, invece, di dare più importanza all'Esercito Nazionale.

Il terzo candidato fu Oivalf, che nel suo programma, si descrisse come la verità a differenza del passato rappresentato da bisiacco e dipinse Davilon come uno che portò avanti una teoria di creazione di un Congresso con 20 fake, come uno che cambia partito per candidarsi alle presidenziali, uscendo da Movimento! per entrare nel PCE e, citando supermaghe, uno che si rivolge ai membri del congresso con toni da bulletto del quartiere. Dopo aver parlato della sua eVita e del suo ingresso in LgeI, ammise che era consapevole di non vincere, ma affermò che comunque andasse, sarebbe stato un successo. Si pensa, che Oivalf, si candidò solamente per ostacolare Davilon.

Le elezioni furono vinte da bisiacco, con 482 voti, distaccando di quasi 100 voti il secondo arrivato Davilon, 386 e con una distanza di più di 300 voti il terzo, Oivalf (153). Il dato più importante e incredibile di queste elezioni fu il numero dei votanti: 1085. Fu la prima volta che l'Italia raggiunse questo risultato, gli effetti del BabyBoom si facevano sentire eccome, +342 votanti rispetto al mese scorso. Un risultato, che al di là dei vincitori delle elezioni, diede ottimismo e fiducia all'Italia.

In congresso, si continuò a discutere sul messaggio di benvenuto, venne proposto di istituire un gioco a premi per invogliare i nuovi iscritti a rimanere nel gioco, cercando quindi di controllare il flusso dei nuovi cittadini Questo fu anche possibile grazie all'ottimo lavoro di bisiacco che invitò tutti ad essere partecipi del BabyBoom, spammando il gioco su Facebook, invitando gli “amici”. Per bisiacco, il BabyBoom significava non solo più popolazione ma bensì, più lavoro, che avrebbe portato più aziende, di conseguenza più entrate e gettito fiscale che sarebbe poi stato utilizzato per potenziare l'esercito e creare quindi più potenza militare. Il presidente, riuscì anche a coordinare in maniera eccelsa i ministeri addetti al tutoraggio e al reclutamento militare. Ciò fu possibile grazie ad una manovra, già annunciata nel suo programma, una stretta collaborazione tra il Ministero delle Politiche Giovanili, dello Sviluppo, del Welfare ed infine dell'EI. Tutto questo si realiizzò grazie ad un tool chiamato Master Document, sviluppato da nuciluc e RedSave che si basava su un sistema a colonne. La prima colonna era del Ministero delle Politiche Giovanili, che raccoglieva l'ID e il link del newbie, e gli assegnava un tutor. Subentrava poi il Ministero dello Sviluppo che si occupava di far trovare lavoro al cittadino, il tool poi mostrava dove e con chi il nuovo player aveva cominciato a lavorare. A questo punto, il Welfare si occupava della salute del cittadino, spedendogli Food e Gift per non farlo morire e si occupava di lui nei suoi primissimi giorni. Infine, toccava all'EI che si occupava di mandare un PM al “nabbo” per invitarlo a reclutarsi nell'Esercito Nazionale.

Il sistema, funzionò alla grande, basti pensare che il Welfare in quel periodo spedì più di 5000 (cinquemila) Gifts e utilizzò 90000 ITL (novantamila) pari a 180 GOLD.

Bisiacco, poi proseguì nel lavoro intrapreso dal MoE uscente, e suo rivale nelle presidenziali, Davilon. Continuò il progetto del Made in Italy, per Food, Weapon, House, Grain e finanziò fondi per rilanciare il settore WEAPON poiché in quei giorni si combatterono numerose battaglie che aumentarono in maniera spropositata la domanda di armi nell' eMondo e in eItaly. Il procedimento era identico a quello del mese precedente e si basava sulle aste a rialzo fatte in chat.

Dopo la creazione del Garante Commerciale dei Contratti (mese precedente) si propose la creazione, o meglio la ricostruzione, di un Sindacato, una semplice associazione con un'apposita sezione nel forum in cui si potrà rispondere alle domande dei lavoratori riguardo a qualsiasi cosa ed anche essere tutelati in caso di licenziamento ingiustificato. Il Sindacato doveva essere gestitodai lavoratori più esperti,visto che,anche chi era imprenditore spesso continuava a lavorare come impiegato. Si pensò inoltre di istituire una sorta di Quiz di Stato, un'iniziativa che avrebbe potuto verificare le conoscenze dei nuovi cittadini. Come premio si pensò a qualcosa di simbolico come una targa da inserire nell'avatar con la dicitura "Cittadino Doc" o, più semplicemente un elogio su un articolo ministeriale (simila al Premio Penna d'Oro, per capirci) al fine di stimolarli ad apprendere sempre di più.


Il mese fu pieno di eventi militari, già a cominciare dai primi giorni di mandato di bisiacco. I nostri filo-alleati Ungheresi, grazie anche al blocco Italiano a fine del mandato precedente e soprattutto grazie all'aiuto della Serbia, cominciarono a riconquistare i loro territori originari. Ma in Asia, la situazione per Phoenix, peggiorò drasticamente. Vennero perse regioni chiave come la Inner Mongolia che faceva da cuscinetto a regioni importanti dal punto di vista economico: Liaoning e Heilongjiange I nemici di EDEN riuscirono a prendere il controllo di quest'ultima regione e come se non bastasse, ha fatto chiudere le industrie di ferro in Heilongjiange e ne ha aperte di proprie, producendo così molto più ferro per fabbricare le proprie armi. Ma non riuscirono a conquistare Liaoning poiché molti cittadini di Phoenix si trasferirono lì per difendere la regione che contava, dopo questi spostamenti più di 10000 (diecimila) abitanti. Le battaglie per la conquista di Liaoning proseguirono, EDEN e Broilliance cercarono di conquistarla, ancora una volta invano, grazie anche all'aiuto del nostro esercito.

In Europa, il Canada, che aveva startato la guerra contro la Francia, cercò di prendere Loire Valley, regione High Grain, si diresse poi verso Brittany. L'Ungheria fu bloccata nuovamente da un doppio attacco di EDEN coordinato da Croazia e Romania, dove questi ultimi riuscirono a prendere la Southern Great Plain, regione High Grain. La Bulgaria rischiò di scomparire dopo che conquistarono Dobrogea, roccaforte Rumena, questi ultimi forti anche degli MPP che vennero attivati conquistarono Ruse e si diressero a Sofia dove solo un provvidenziale intervento Serbo, riuscì a salvare i Bulgari. I Bulgari poi si accordarono con i Serbi, alleati,al termine dell'MPP per farsi conquistare da quest'ultimi, per terminare la guerra con la Romania, per poi startare RW per riprendersi i loro territori.

Alla nostra alleanza, Entente, si aggiunse un nuovo membro, il Venezuela, nazione molto ricca di petrolio che un tempo fu vittima della conquista Brasiliana. Ma le cose per Entente non si misero bene, visto che Spagna e Canada si coordinarono e riuscirono a conquistate Brittany, poi subito liberata grazie al Regno Unito e la tanto voluta Loire Valley. Come se non bastasse i Polacchi ed i loro fakes, takeoverarono un partito francese tale La Confrèrie al fine di ottenere numerosi posti in congresso per distruggere definitivamente la Francia. I croati invece ci provarono anche in Italia, dove tale Palavko provò a candidarsi per il Congresso col partito LgeI, senza riuscirci. Ma i problemi per l'Italia, non finirono qui. Infatti il presidente bisiacco nei suoi National Goals aveva previsto la conquista della regione Central Greece, la presidentessa greca Tall Niki si disse annoiata del fatto che l'Italia non avesse ancora attaccato la suddetta regione, territorio ricco di ferro e quindi economicamente molto importante. Nell'articolo si sprecarono commenti razzisti e offensivi dei Greci, che richiamarono alla memoria la battaglia che condusse l'Italia nella Seconda Guerra Mondiale (in RL, intendo) definendoci come dei codardi che vinsero solo all'aiuto del Terzo Reich, che trovarono pronta risposta dal presidente bisiacco in cui rispose alla lettera alla presidentessa greca, affermando che l'Italia non aveva bisogno di scrivere articoli per bullarsi, per farsi grossi e poi failare nel campo di battaglia e lamentarsi. Bisiacco, rispose che l'Italia stava solamente attendendo il giusto momento per attaccare, e forse questo attacco non sarebbe avvenuto nel suo mandato ma in un altro.

Per concludere in bellezza, il Welfare Civile Italiano, fu preso di mira dall'ignobile gesto di TheSpiritsInflames che entrò nelal org del Welfare Civile e cancellò lo Spread del Ministero.
Back.gif Torna alla pagina Main Page/Italiano


Menu Rising

Homepage · Mercati · Info · Regole · Storia · Comunità