Theocracy/Italiano

From eRepublik Official Wiki
< Theocracy
Revision as of 13:33, 18 November 2012 by Darkplayer82 (Talk | contribs) (Principali divinità)

(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search
Languages: 
EnglishIcon-English.png
ItalianoIcon-Italy.png
PolskiIcon-Poland.png
PortuguêsIcon-Portugal.png
Portugues BrasileiroIcon-Brazil.png
EspañolIcon-Spain.png
Theocracy logo.


 Quel lembo di terra sarà il nostro Olimpo 
(Dio Akira e Dio Maksas indicando il mappamondo)

La Teocrazia è una branca del Dioismo dal quale si differenzia per alcune questioni teologiche.

Politeismo

Il Dioismo ammette l'esistenza di un'unica divinità, Dio Brando, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e invisibili.
La Teocrazia al contrario afferma l'esistenza di un ampio pantheon di divinità, entità impostesi sul sistema ed eccelse nella propria forma fino a trascendere al divino.

Principi filosofici

 Si vis pacem, para bellum! 
(Vegezio)
 Se vuoi la pace, preparati alla guerra! 
(Vegezio)


La Teocrazia si basa su questi tre principi:

  • Forza per combattere
  • Onore sui campi di battaglia
  • Gloria per la nazione e gli dei

Principali divinità

 Qualsiasi entità che contrasta con il sistema attuale giunge trascendentalmente alla venerabilità. 
(Dio Akira durante un convivio.)

Le divinità maggiormente adorate sono Dio Akira, Dio Brando, Dio Maksas, Colinar, Darkplayer82 ed altre divinità minori legate a culti locali.
Tutte queste entità sono riconducibili all'Uno Platonico pur rimanendo di per sè distinte.

Macchina statale Teocratica

Il potere teocratico si esprime nella volontà di manifestare il completo distacco dalle regole strutturali imposte dal gioco. Il teocraticismo esercita una pressione sulle strutture statali tali da favorire la sua esistenza.

Ogni membro deve avere la cognizione del proprio ruolo, interpretarlo in funzione del volere divino superiore, imprimendo la propria natura teocratica per il benessere dei propri simili.

Ogni carica ricevuta è espressione del volere divino. Si possono identificare vari ruoli fondamentali:

  1. Ordine Secolare:
  • Dio
  1. Ordine Militare:
    1. Templare
    2. Crociato
  2. Ordine Religioso:
    1. Sacerdote
    2. Credente
  3. Non Ordine:
  • Infedele

Dio: figure divine, pianificatrici e dispensatori di verità. In stretto contatto con i Sarcedoti ed i Templari.
Templare: generali dei crociati, uomini di carisma e trascinatori nelle battaglie, operano per il volere degli dei, grande esperieza in battaglia e pianificatori bellico. La loro fama e la loro importanza nella Macchina Statale Teocratica li portano ad essere considerati Dei o semi-Dei
Crociato: soldato teocratico, combatte su ordine dei generali 'Templari'.
Sacerdote: missionari del vangelo Teocratico, in stretto contatto con gli Dei, autori di articoli di grande saggezza spirituale. Se un Dio dovesse porre la propria mano su un Sacerdote esso sarà elevato a Dio.
Credente: utenti alla base della piramide teocratica, possono mirare alle varie cariche politiche e militari.
Infedele: non utente, non teocratico. Vivo o morto non fa differenza, ma le sue pene saranno infinite.

Ordine religioso e ordine secolare

 Silent leges inter arma! 
(Motto del Partito Teocratico)

L'ordine religioso Teocratico presieduto da kiko25 gestisce le funzioni liturgiche legate alle divinità del Pantheon teocratico. Esiste poi anche un ordine secolare il "Partito Teocratico", noto in Pakistan col nome di Holy Army Theocratic Party. A capo di questo ordine secolare ci sono due dei, Dio Maksas e Dio Akira.

Arte Teocratica

L'arte teocratica si diffonde nel mondo all'inizio del XXI secolo. Racchiude tutta l'essenza delle visioni divine di profeti e grandi saggi. Nel campo artistico possiamo ricordare i seguenti teocratici:

  • Preganziol: Artista di rinomata profondità. In poche pennellate riesce a sprigionare tutta la sua passione teocratica, lanciando veri messaggi toccanti, tra cui ricordiamo questo capolavoro:
    Visione profetica durante la missione svizzera.
  • Cero: Allievo di Preganziol, cerca di ricalcarne lo stile profondo decorando le sue opere con storiche citazioni. Di seguito una tra le opere più importanti:
    Un irlandese dopo cena sarebbe più coerente.

Mitologia

La Teocrazia si avvale di un'ampia rosa di figure mitologiche.
Per necessità di spazio verrano elecate solo le più signigicative:

Sucko

Sucko è una figura mitologica che spunta all'improvviso rassicurando i malcapitati di turno di non preoccuparsi perchè è arrivato lui, da cui la famosa frase:

 Have no fear, Sucko is here! 
(Sucko quando rassicura i malcapitati.)
 Sucko is here! 
(Sucko che si esalta nei commenti di un articolo teocratico.)

Kurapica

Kurapica (conosciuto anche come Kuramica, Kurastica, Kuramida e coso) è una creatura dalle strane fattezze, incallito divulgatore di proprie riflessioni contro la Teocrazia e i suoi seguaci. Espulso dal Congresso perchè brutto [1], cerca di rifarsi mettendo in cattiva luce i teocratici tramite il suo giornale[2], ma la sua inutile campagna diffamatoria lo porta a lasciare esausto il gioco[3]. I teocratici lo ricordano ogni anno, il 10 gennaio, sacrificando agli dei un Fantoccio Kurapidoso[4]. Ricordiamo alcuni suoi illuminanti interventi negli articoli italiani:

 Abbiamo mezzi teocratici e takeoveristi del sud africa... 
(Uno degli illuminanti commenti di Kurapica.)
 takeoveristi della domenica 
(Un commento unico di Kurapica)
 takeoveristi della domenica 
(Un secondo commento unico di Kurapica)
 takeoveristi della domenica 
(Kurapica e il disco incantato)

Nemo Moreno

Nemo Moreno (conosciuto come pesciolino antipatico) è una strana creatura flammosa. Convinto che i sostenitori (partecipanti) della Teocrazia siano i "teocrati", quando in realtà è stato più volte chiarito in modo lampante dagli Dei che i sostenitori (partecipanti) di questa religione siano i TEOCRATICI. Ancor oggi si nasconde tra i teocratici cercando di trovare definizioni assurde per ognuno di loro, aprendo continuamenti dissidi interni. Purtroppo soffre del menefreghismo degli altri e per questo non riesce ad inserirsi.

 NOI SIAMO TEOCRATIIIIIIII 
(Un classico delirio di Nemo Moreno.)
 e poi sono partecipanti non sostenitori 
(Nemo Moreno che se la prende con la wiki.)
 vedremo, imho vincerà BBJ! E con questo è completo il flame post risveglio. 
(Nemo Moreno che schernisce i teocratici per il basso numero di voti durante le prime ore di votazione per il congresso svizzero.)

Sguera

Sguera primo martire della Teocrazia, immolatosi per la gloria degli Dei e della Nazione Teocratica. Sacrificio, il suo, non vano poichè ha spinto i teocratici a perseverare nel raggiungere i propri obiettivi. Noto per aver gestito per molto tempo il baretto dove si recava tutti i giorni Dio Maksas. Il suo corpo è ora sepolto nel Theocratic Pantheon mentre la sua anima ha preso possesso di un nuovo corpo per concessione degli Dei.

 Salve Teocrati! 
(così piaceva dire a Sguera, buon'anima.)

Storia

Luglio 2008

  • Dio Akira e Dio Maksas, affrontano un duro viaggio di Pakistan per conoscere ed apprendere il Diosismo in tutte le sue forme.
  • Fondano il Holy Army Theocratic Party dando la base al progetto che ora conosciamo come Teocrazia.
  • Dopo pochi giorni però sono richiamati in patria per combattere.

Agosto/Ottobre 2008

Novembre 2008

Dicembre 2008

  • La Teocrazia divente una vera e propria religione. Iniziano una campagna per accettare nuovi adepti trovando molti consensi tra gli utenti italiani.
  • L'Elite dell'esercito italiano rimane folgorata dalla visione delle due divinità e con grande entusiasmo decide di giurare fedeltà alla Teocrazia sopra ogni altra cosa.
  • La Teocrazia inizia a muoversi nel nuovo mondo e giunge in Sud Africa dove ottiene il 51% del congresso[6]. Lo scopo primario è raccimulare fondi per la creazione dello Stato Teocratico.

Gennaio 2009

  • I Teocratici riescono a far eleggere un proprio rappresentante, Colinar, come presidente dell'eItalia.
  • Dopo nemmeno 48 ore di governo Colinar viene sfiduciato da un gruppo di anti-teocratici insidiatisi nel congresso eItaliano [7].
  • Dio Akira e Dio Maksas giungono alla conclusione che una nuova nazione avrebbe dovuto prendere vita nel nuovo mondo: La Nazione Teocratica. La scelta ricade sulla Svizzera, terra povera e abitata da pochi non user.
  • I Teocratici giungono in Svizzera ed ottengono il 67% del congresso[8]. Ridanno vita all'economia della Svizzera aprendo nuove aziende e accogliendo nelle proprie fila molti fedeli proveniente da tutto il mondo.

Febbraio 2009

Marzo 2009

  • Dio Brando viene riconfermato alla guida della nostra gloriosa nazione.
  • La Theocratic Holy Army libera la Transnistria dal controllo rumeno permettendo la ricomparsa Republic of Moldova in risposta al TO di HanSolo e Victor Petrescu in Pakistan supportato dalla Romania.
  • La Theocratic Holy Army, in risposta all'embargo e al mancato riconoscimento della Nazione Teocratica Svizzera da parte del presidente americano Uncle Sam, sigla un mpp con il Mesicco, sconfigge l'esercito statunitense e con 358523 danni si conferma come la nazione più potente al fianco del Messico.
  • In seguito all'impeachment di Uncle Sam e all'atto di abiura della Romania nei confronti del TO in Pakistan riprendono le relazioni diplomatiche.
  • In seguito ai continui insulti rivolti dal congresso italiano al governo della Nazione Teocratica Svizzera e alle tensioni createsi fra le due nazioni nei mesi precedenti si decide di intervenire militarmente contro l'Italia. Subito vengono presi accordi con la Spagna ed ATLANTIS per far partire un offensiva in Sardegna, l'unica regione italiana provvista di ospedale q5 e di defens system q4 per colpire duramente l'Italia. In quest'epica battaglia, che con più di 3800000 danni risulta essere la più combattuta nella storia di erepublik, la Theocratic Holy Army si distingue provocando più di 320000 danni e costringendo l'Italia alla resa.
  • Viene ratificato l'MPP con Singapore.